2013 Marocco, Grande Atlante

L’asino è stato per noi per secoli, e continua ad esserlo ancor oggi per una buona fetta di umanità, un mezzo di lavoro insostituibile, efficiente e a basso costo. Mangia poco e di tutto, porta carichi grandi rispetto al suo peso corporeo, è mite, ma non stupido da essere disposto a subire di tutto. Non capisco perché da noi è sempre stato legato a ‘ignoranza’, ‘caparbietà’, scarsa intelligenza. Forse è l’ora di una sua rivalutazione. Ode al ciuco.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy